La psicoterapia

La psicoterapia

L’attività di psicoterapia è rivolta alla risoluzione dei sintomi, e delle loro cause, conseguenti a psicopatologia, disadattamenti, sofferenza. Durante un percorso psicoterapico è possibile crearsi quella possibilità di cambiamento ed evoluzione che da soli ci risulta più difficile attuare. Ciò che avviene durante gli incontri è una ristrutturazione di sé, uno smussamento di quegli spigoli che ci provocano sofferenza, una remissione di quei sintomi così particolari che ci fanno sentire fuori luogo o addirittura “strani”.
Attacchi di panico che sembra che arrivino da soli senza un perché, un’ansia che ormai sembra più un’ombra perenne, una tristezza inspiegabile, o un senso di angoscia mista a rabbia che sta allontanando anche le persone più care. Quando ci si ritrova a pensare “Ma che mi sta succedendo?” e quando riconoscersi diventa difficile, intraprendere un percorso terapeutico può essere una soluzione.

Andare dallo psicoterapeuta non vuol dire esser dei matti,
vuol dire avere il coraggio di volersi bene.-

L’attività di psicoterapia è esercitata dal medico o dallo psicologo che sono in possesso della idonea specializzazione, di durata almeno quadriennale (L. 56/89, art. 3): si tratta quindi di atto tipico ed esclusivo dello psicologo e del medico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: